martedì 24 marzo 2009

Elezioni Locali: un comune di meno di 4000 abitanti ha ancora senso?

Siamo in periodo pre-elettorale. I politici locali ed i cittadini con vocazione civica si stanno preparando alle elezioni comunali di giugno 2009. L'aria è frizzante: il potere locale inebria ed eccita gli animi.

Nonostante ciò, creare delle liste di candidati validi o semplicemente accettabili si sta dimostrando una prova difficilissima per tutte le liste, sia di partito che civiche. Vuoi per la disaffezione nei confronti della politica, vuoi per l'indifferenza per la "cosa pubblica" ma, fondamentalmente... c'è troppa poca gente da dove pescare candidati presentabili. Proprio questo aspetto ci stimola una riflessione sul futuro dei comuni minori.

Ma partiamo con ordine, ad oggi, 24 marzo 2009, *pare* (mai nulla è certo quando si sentono voci in paese) che O.C. volesse creare una lista civica ma abbia rinunciato per mancanza di candidati anche morsanesi, M.C. sta sudando sette camicie per trovare dei validi candidati di Morsano così pure la Lega. Non sappiamo quale sia la situazione della lista vicina al PDL che sembrerebbe si stia costituendo; ma è lecito immaginare che anche li i morsanesi disponibili a candidarsi siano praticamente inesistenti. Stessa storia c'è da aspettarsi per quella che sarà la lista della maggioranza uscente.

Ora, visto che ogni lista deve avere un certo numero di candidati di Morsano per essere ritenuta rappresentativa e credibile ci sorge un dubbio: dove trovare dei morsanesi capaci, preparati e desiderosi di mettersi in gioco sulla scena amministrativa locale? Visto che su 900 abitanti chi vorrebbe fare politica attiva non supera la dozzina e soprattutto, chi potrebbe fare l'amministratore locale con cognizione di causa è una specie così rara che probabilmente è già sotto la protezione del WWF.

Visto il poco successo che fin qui s'è visto nel reprerire morsanesi elegibili, ne traiamo che Morsano sia troppo piccolo per offrire un gruppo abbastanza nutrito di cittadini con le caratteristiche del "buon candidato". L'inevitabile conclusione è che di riflesso, Castions sia un comune troppo piccolo per permettersi una rappresentanza dalla frazione fatta tutta da individui motivati e preparati. Non sarebbe forse ora di accorpare un paio di comuni minori e creare un'entità di dimensioni tali da poter sfruttare economie di scala (come si fa già con le convenzioni dei vigili urbani) e di riflesso, grazie alla maggiore popolazione, avere a disposizione un pool piu' nutrito di candidati competenti e motivati?

Se è vero che quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare, allora si che rappresentare Morsano stimolerebbe piu' gente. Un po' come negli Stati Uniti che per 303.000.000 di abitanti ci sono solo 100 senatori (solo 2 per ogni stato).

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune