lunedì 27 maggio 2019

Dopo 214 anni un morsanese è di nuovo eletto sindaco!

Per la prima volta nella sua storia, il comune di Castions di Strada sarà retto da un sindaco-eletto nativo e residente a Morsano di Strada: Ivan Petrucco. 

In passato c'era stato per un breve periodo un altro sindaco di Morsano, Valter Vecchiato: s'era trattato di un subentro dopo la prematura scomparsa del sindaco in carica. 

Questa volta il candidato sindaco morsanese ha capitanato una lista ed ha vinto le elezioni comunali (vedi dati) ed è diventato in pratica il primo sindaco morsanese direttamente eletto alla carica... dai tempi di Napoleone.

Sono passati ben 214 anni, dal 1805, quando la vicinia di Morsano di Strada Alta ("Vicinia" cioè l'assemblea dei capifamiglia, convocata per la trattazione degli affari paesani più importanti) vide l'ultimo "Degano", il capo, che si faceva chiamare "Sindico". Si trattava di Domenico Battistutta, che, come ci dicono gli atti dell'epoca, era aiutato nell'amministrazione dall'anziano Antonio Mugani e dal Segretario Florean Vidotto.

L'assemblea della Vicinia non era propriamente eletta perchè era la rappresentanza dei capi famiglia, però al suo interno eleggeva il "Degano". Si può quindi dire che è da allora che non si erano avuti dei "sindaci morsanesi" propriamente eletti alla carica apicale dell'amministrazione del paese.

A coronare i due secoli di attesa c'è anche la composizione del consiglio che include 6 morsanesi, quindi un terzo dell'assemblea (a seguito anche dell'elezione di una consigliera d'opposizione di Morsano). Il paese oggi ha circa un quarto della popolazione. 

A coronare questo ciclo vincente per il paese c'è l'elezione a consigliere nella vicina Gonars di un morsanese di nascita dove un  ha ottenuto il terzo più alto numero di preferenze nella lista vincente (128).      








Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune