giovedì 28 maggio 2009

Comunque vada sarà...opposizione!

Oggi è il 28 maggio 2009. Mancano 9 giorni alle elezioni e 10 dai risultati delle medesime. Tocca dire le date per esteso sennò ci diranno che ci siamo schierati dopo le elezioni per questioni di comodo.

Fino a prova contrario oggi (28 maggio 2009) i giochi elettorali sono ancora aperti pertanto sentiamo sia giunta l'ora di fare una dichiarazione d'intenti: adesso e non ad elezioni avvenute.

Chiunque perda le elezioni potrà contare sul nostro, per quanto modesto, contributo come cassa di risonanza paesana.

  • La maggioranza (qualunque essa sia) non farà quello che ha promesso per MORSANO? Lo discuteremo qui per stimolare la maggioranza a mantenere quelle promesse.
  • La giunta futura non si attiva per risolvere questioni rilevanti a MORSANO? Fateci un fischio e ne discuteremo sul blog.
  • Il consiglio si blocca su questioni importanti per Morsano? Altro fischio altra discussione.

Il punto è che le maggiornaze lavorano in maniera più efficiente se c'è un'opposizione vigile, attiva ed una popolazione informata. Per statuto chi vince le elezioni si aggiudica la maggioranza assoluta e di contro, i consiglieri d'opposizione, già divisi tra varie liste (che spesso non collaborano tra loro), si scoraggiano per le limitate possibilità di un'azione di controbilanciamento efficace.
Il risultato è che nell'opposizione fioccano le dimissioni e l'apatia dell'impotenza. Chi ne perde siamo NOI TUTTI, ovvero il PAESE, perchè chi governa finisce con non essere sotto pressione per dare il massimo per la comunità.

Ed invece no! A noi sta MOLTO a cuore il PAESE* e non patteggiamo nè per la lista di Tizio nè per la lista di Caio. Quindi, cari futuri consiglieri di minoranza, usate i blog, fate assemblee pubbliche, scrivete nero su bianco le battaglie che pensate siano rilevanti per il/i paese/i. Fatevi sentire anche fuori dal consiglio. Siate informati sulle leggi e sulle questioni più importanti. Riportate i vostri punti di vista senza demagogia e facile populismo. Non screditatevi con questioni di principio che vi fanno solo perdere credibilità paesana. Siate leali ma decisi nell'azione di controbilanciamento della maggioranza assoluta che si insedierà. Il paese conterà sulle promesse di buon governo e di nuovi progetti che la maggioranza ha messo sul piatto elettorale ma conterà anche su di voi all'opposizione per vigilare e tenere alle strette la maggiornaza proprio su quelle promesse.

Noi staremo con le minoranze perchè chi siede in giunta ha già i numeri per difendersi da solo e per portare avanti i propri progetti e di un bloghetto di borgata come il nostro non ha bisogno.

Ah, dimenticavo a noi la politica nazionale non interessa nè tantomeno battaglie personali o sulle persone. Problemi del paese e problemi concreti. Su quelli vigileremo, anche da lontano...

*si chiama "sindrome dell'emigrante"

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune