giovedì 20 febbraio 2020

Storia: un documento del 1236 relativo alla chiesetta di S. Pellegrino sulla Stradalta



Ci han segnalato questo interessante documento storico. Si tratta di un documento del 1236 relativo alla chiesetta di S. Pellegrino sulla Stradalta. Come risulta dall'edizione, il documento doveva essere mutilo in alcune sue parti (ci sono diverse lacune), ma da quello che si può leggere, si tratta di una composizione arbitrale per una lite territoriale che era sorta fra Castions di Strada, villa sotto la giurisdizione del Capitolo di Aquileia, e la villa di Chiasiellis, sotto la giurisdizione del monastero benedettino femminile di Aquileia ("super lite et controversia territorii que vertitur inter villam de Castellono de Strata que est villa canonicorum Aquilegensium ex una parte et villam de Caselis que est claustri sancte Marie monialium Aquilegensis ex altera").

Vengono quindi nominati degli arbitri per dirimere la questione, due per ciascuna parte, nelle persone di Leonardo (tesoriere del capitolo di Aquileia) e Leonardo Covfen canonico aquileiese e i laici Ottavio di Attems e Pietro gastaldo di Chiarisacco, questi ultimi scelti dal patriarca di Aquileia.


Altro non si riesce a desumere dal documento, se non che "(...) cum illis de Castellono et Morsano pascolubant ad invicem in pace..." (ossia, la vertenza riguardava probabilmente l'utilizzo per pascolo dei terreni comunali promiscui fra le due comunità di villaggio, e quindi, fra le due giurisdizioni).

Ringraziamo lo storico per la condivisione!

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune