martedì 31 maggio 2016

Bancari: quale futuro con il "de-branching"?


31 maggio 2016 - Per il governatore della Banca d’Italia le sofferenze bancarie sono un problema ma non va sovrastimato, ma gli istituti di credito devono ridurre i costi e tagliare le filiali


Se ne parla sepsso nei bar di Morsano: i costi dei conti correnti sono alti. Allo stesso tempo si sa che i margini delle banche di questi tempi sono ridotti all'osso o se vogliamo, per le banche non è facile fare margini sui prodotti tradizionali. Le due cose non stanno in piedi da sole e da qualche parte si deve pagare il dazio. Il sospetto che ci siano troppe filiali, troppiu sportelli e, tocca dirlo, troppi bancari, soprattutto nell'era dell'internat banking e dell'automazione degli sportelli, è sempre più un fatto con il quale si dovrà coesistere.

Se ne parlaMorsano come da altre parti della zona. Noi continuiamo a tenere un occhio aperto sulla questione...

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune