mercoledì 14 giugno 2017

Spritz Natality: Perche' le Morsanesi non fan figli?

In licenza di maternitá a Ibiza
La popolazione e' in calo un po' ovunque in Italia: quantomeno la popolazione autoctona e parzialmente, solo parzialmente, sono i figli degli immigrati a ribilanciare il rapporto tra chi muore e chi nasce anche se, come nel caso della nostra regione, i figli degli immigrati non bastano proprio a coprire il saldo naturale della popolazione ormai negativo da anni.

Vedi Numeri Utili: Andamento della Popolazione (Natalitá, Mortalitá, Immigrazione ed Emigrazione) in Italia (2015)

I dati ISTAT ci dicono che il Friuli VG é una delle regioni italiane con il tasso di natalitá piú basso e, spannometricamente, secondo il CAFON, Morsano di Strada non é un'eccezione.

Un articolo del Corriere della Sera di oggi ("Perché non facciamo figli? Nascite in calo dal 2008 e meno popolazione" sottolinea come una mamma su quattro si fermi al primo figlio e soprattutto, come solo per il 21% si tratti di una scelta economica mentre é ben presente il fenomeno delle donne che non hanno intenzione di mettere al mondo figli, semplicemente perché preferiscono fare altro e non avere legami.
Il vuoto spinto

Per inciso, i cittadini stranieri sono oltre l’8% del totale, ma é un fatto accertato che l’immigrazione ormai non compensa il calo delle nascite. Contestualmente é stato pubblicato un articolo sul Messaggero Veneto di oggi che sottolinea la desolante realtá del Friuli VG ("Friuli, sempre meno residenti: in tre anni addio a un comune come Cividale").

Oggi al bar, in pausa spritz, usando il morsanomentro, si é fatto un calcolo di quante donne in etá fertile han figli e quanti ne hanno ed effettivamente non é raro vedere ultra trentenni senza figli o con un figlio solo (quindi ben al di sotto della media nazionale del tasso di natalita' dell' 1.35%).

Al che, il bancone s'é diviso tra...

  • chi sottolinea che le morsanesi non fan figli perché il sistema del welfare familiare é pessimo e non ci son asili nido abbastanza per accomodare tutti i bambini oggi, figurarsi se il numero di nascite aumenta. Inoltre le donne lavorano e le piccole aziende, loro malgrado, penalizzano le donne che si assentano per maternitá per i costi per l'impresa (e quindi ancora il mancato sostegno pubblico alla maternitá). In essenza una costrizione dettata dal mancato sostegno pubblico alla famiglia ed alla maternitá cosa che per altro si vede a Bolzano e in tutta la Francia dove l';indice di natalitá é positivo:
  • e chi ritiene che ci sia una fetta rilevante di signore a cui piace fare la vita comoda, feste, viaggi, vestiti, relazioni occasionali e via dicendo, che hanno di fatto scelto di non avere figli per non alterare il loro stile di vita libero da vincoli. In essenza, principalmente una scelta di costume delle donne. 
...e il dibattito continua 

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Fra bisogni reali e bisogni indotti, necessità di mantenere un livello di reddito adeguato per sfangarla dignitosamente, mancanza di nonne/nonni a causa dell'innalzamento dell'età pensionabile, mancanza di servizi alle famiglie (o comunque standard lontani da nazioni come la Francia che investe per le famiglie, un 4% del bilancio, rispetto al nostro 2%, con forti contributi alla natalità) cui si aggiunge una precarizzazione dei giovani rendono difficile invertire il trend negativo.

Anonimo ha detto...

eppure la signora marocchina ha 3 figli.

Anonimo ha detto...

La signora marocchina ha altri standard, vogliamo farli diventare (o ritornare) i nostri standard o vogliamo continuare ad andare in palestra, in ferie, al cinema, alle mostre,ecc.......?

Anonimo ha detto...

Suvvia', diciamola com'e', le ragazze che son qua non e' che sian esattamente delle manager rampanti con super carrierone... fan le impiegate. Timbrano il cartellino e van casa.

Anonimo ha detto...

forse abbiamo adottato standard insostenibili?

Anonimo ha detto...

Conosco diverse trentenni che non solo non ha figli ma han soldi, un lavoro e cambiano moroso ogni due per tre. Non gliene frega nulla di fare famiglia ne' di fare figli.

Volendo si potrebbe fare la madri single, oppure adottare se si e' una coppia senza figli. Mi spiegate com'e' che ci son cosi tante donne senza marito, senza compagno stabile e senza figli? Questione di standard o questione di poca voglia di rompersi le scatole con pannolini e biberon?

Direi che c'e' immaturita' e poca voglia di impegnarsi.

Anonimo ha detto...

Basterebbe che il "moroso" si impegnasse a collaborare al cambio dei pannolini e ai lavori domestici, e comunque i figli si fanno in due perché questo scaricabarile sulle donne?

Anonimo ha detto...

Vero! I mariti, morosi, fidanzati etc. non collaborano con la tenuta della famiglia. E questo crea problemi di certo. Però mi vien da chiedere se i mariti marocchini collaborino visto che di figli ne han sempre di più.

Anonimo ha detto...

Il perché i marocchini/arabi hanno più figli è già sviluppato nel primo intervento.

Anonimo ha detto...

Nel terzo intervento casomai.

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune