domenica 2 luglio 2017

Numeri Utili: Pensioni dati sparsi (2017)

  • L’Inps ha calcolato che il 75% dei pensionati nati intorno al 1945 è uscito dal lavoro prima dei 60 anni. Mentre per chi è nato nel 1980 le proiezioni dicono che sarà possibile andare in pensione prima dell’età di vecchiaia (70 anni nel 2050) in meno del 40% dei casi.
  • Il tasso di sostituzione (rapporto tra l’ultimo stipendio prima di andare in pensione e l'assegno della pensione) attualmente è dell’80%, mentre nel giro dei prossimi 35 anni è destinato a scendere fino al 62%.
  • l’importo medio passerà dagli attuali 1.703 euro a 1.593 euro. 
  • Passare dal sistema retributivo a quello contributivo nei fatti taglia le pensioni future del 25% ai 40enni di oggi rispetto ai loro padri.

Fonte: "Pensioni più povere e lavoro fino a 70 anni per i nati dopo il 1980" Il passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo, a partire dal 1996, sta sistemando i conti pubblici ma, in assenza di correttivi, rischia di far divampare uno scontro generazionale senza precedentidi Michele Di Branco
01 luglio 2017

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune