venerdì 6 ottobre 2017

Spritz Speed Bump: i dissuasori servono o no?

Dice il Messaggero Veneto di oggi 6 ottobre 2017: "Viabilità a Udine: dossi e rotonde hanno ridotto gli incidenti. In 7 anni le persone ferite sono diminuite del 38%. Pizza: eliminati la maggior parte dei punti critici".
Si sottolinea come gli incidenti siano diminuiti e sebbene  sia difficile spiegare con un’unica motivazione questo miglioramento, ma al di là dei controlli e delle multe l’assessore alla Mobilità del comune di Udine, Enrico Pizza è sicuro che hanno giocato un ruolo fondamentale le rotonde e i dossi sistemati in zone strategiche con l’obiettivo di costringere gli automobilisti a ridurre la velocità.

Così il bancone del bar s'è diviso tra:

- chi ritiene che i dissuasori (i dossi artificiali) siano cosa buona e giusta ed andrebbero messi nelle strade più pericolose dei paesi,

- e chi ritiene che siano dannosi in caso di emergenze (es per le ambulanze) e che tutto sommato non siano utili.

...e il dibattito continua

1 commento:

Anonimo ha detto...

Questa potrebbe essere una soluzione interessante.

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune