lunedì 17 agosto 2015

Mutande di Latta

Dopo i soldi messi nella Cirio, nei bond argentini e nella Parmalat, in osteria a Morsano continuano ad entrare compaesani zoppicanti che si trascinano imprecando contro l'ultimo scandalo popolar-finanziario di turno.

L'equazione è abbastanza semplice: se hai soldi da parte, più basso è il tuo titolo di studio e più sei esposto alle fregature. Il segreto, quindi, è studiare molto ma rimanere poveri, così non si incorrerà mai in nessun rischio finanziario. Per ora i neolaureati paesani, su questo fronte, stanno andando alla grande.

Il problema sono tutti gli altri. Infatti, a molti morsanesi capita di comprare azioni di banche popolari non quotate in borsa, o di sottoscrivere prestiti sociali di cooperative varie non soggetti ai controlli della Banca d'Italia o di altri organi con una competenza non solo formale su quello che devono controllare.

A proposito, la prossima bomba sarà quella di certi fondi pensione. Ma scoppierà tra qualche anno.

Nel frattempo, come sempre, l'avviso è: mutande di latta (meglio se comprate in Svizzera o alle Cayman, che son più colorate).

I lattonieri di Morsano presto faranno i sarti

1 commento:

Controlli a Tappeto ha detto...

Controlli a tappeto della Regione sulle coop che ricevono soldi dai soci
In corso le verifiche disposte dalla giunta per accertare il rispetto dei requisiti del prestito sociale. Bolzonello: i risultati saranno secretati per legge, ma per ora non sono emersi problemi

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune