domenica 21 febbraio 2016

Un aggiornamento sull'Idea Morsanica di mappare i furti nelle case (e i crimini più comuni)

Ve lo ricordate il post di domenica 25 gennaio 2015 "Idea Morsanica: mappare i furti nelle case (e i crimini più comuni)"? Ebbene, l'idea di mappare graficamente i reati è di per se una banalità ma per il momento manca a livello di territorio nostro e oggi il Corriere della Sera pubblica una soluzione online creata per i capoluoghi di provincia. Meglio di niente e già rende l'idea di dove si può arrivare con l'applicazione di tecnologie abbastanza comuni nel mondo aziendale nel settore sociale quale la prevenzione dei reati.

Si inzia sempre così: un amatore crea l'applicazione mettendo assieme i dati e poi, il pachiderma che è la pubblica amministrazione, ci arriva. Poi dovrà pure arrivarci a capire come usare i dati ma ci accontenteremmo di un passo alla volta. Per ora, ecco qui i capoluoghi di provincia (che verosimilmente raccolgono i dati delle province e non tanto della città stessa e basta). 

LE DENUNCE |LUNEDÌ 22 FEBBRAIO 2016
Milano capitale dei furti, Torino del danneggiamento: la mappa del crimine italiano. Di Davide Mancino

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune