giovedì 9 aprile 2015

Numeri Utili: Turismo Sanitario in Friuli Venezia Giulia (2013)

Titola così un articolo del Messaggero Veneto: "Il “turismo” sanitario frutta 26,8 milioni".

I dati snocciolati si riferiscono ai rimborsi che la regione FVG riceve dalle altre regioni per i servizi sanitari resi ai non residenti che vengono a farsi curare qui. Ci sono anche le regioni che ricevono per le cure sanitarie persone residenti in Friuli ma il bilancio è ampiamente positivo con più persone da fuori regione che vengono a curarsi qui rispetto ai friulani e giuliani che vanno fuori, tanto che nel 2013 la Regione ha introitato, grazie ai pazienti venuti a curarsi in Friuli Venezia Giulia dalle altre parti d’Italia, ben 26,8 milioni.

I dati salienti:

- La mobilità sanitaria interregionale ha comportato 98,9 milioni in entrata (circa 65 milioni, per i ricoveri, circa 20 mil per prestazioni specialistiche e quindi farmaci, cure termali e interventi dell’elisoccorso) e 72,1 in uscita. La differenza sono appunto 26,8 milioni
- Su base territoriale, i fondi versati dalle rispettive regioni al FVG per le cure ricevue qui, è così divisa:
  • veneti: 69,8 milioni 
  • siciliani: 6 milioni
  • campani: 3,4 milioni
  • pugliesi: circa 3 milioni
  • lombardi: circa 3 milioni
- Per quanto riguarda i friulani e giuliani che vanno fuori regione in base al flusso finanziario in uscita: 

  • Veneto: 44.4 milioni
  • Lombardia: 9,5 milioni
  • Emilia Romagna: oltre 7 milioni
  • Toscana: 1,9 milioni
  • Campania: 1,3 milioni
  • Lazio e Piemonte: poco oltre 1 milione

1 commento:

Anonimo ha detto...

Perchè non dire che i rimborsi sono semplicemente teorici in quanto le regioni meridionali non rimborsano un cavolo per mancanza di fondi (dicono loro). Quindi le cure sono a carcico dei soliti co,,,,ni friulani.

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune