venerdì 18 settembre 2015

Problema giovanile: se crescono fenomeni di maleducazione e aggressività tra i ragazzini

Solo aprendo i giornali oggi si trovano tre notizie sparate nelle prime pagine...


Udine ad aprile

Udine a Settembre 2015
Due minorenni di origine straniera, residenti in Friuli Udine

Al che si sospetta che sia un fenomeno generalizzato. Tuttavia, quello che preme qui è capire la direzione che la deriva giovanile sta prendendo. Bullismo e "ragazzate" son sempre esistite, fin dai tempi di Sparta quando se non avevi la tempra di un Leonida finivi giù da una rupe. 

Ma la civiltà ne ha fatta di strada e teoricamente oggi i fenomeni più gravi non hanno scusanti. In paese da un po' di tempo a questa parte si assiste al fenomeno di ragazzini, e ragazzine, decisamente maleducati, irrispettosi della pulizia dei luoghi pubblici, irrispettosi di regole del vivere comune e tendenzialmente aggressivi.

I più facinorosi non sono originari del paese ma da famiglie trasferitesi qui da fuori regione o dall'estero (paesi dell'Est Europa in primis e Nord Africa). 

Per la legge della contaminazione anche i ragazzini locali si fanno trascinare e, partendo dall'omertà come principio base di sopravvivenza del branco, si accodano ai vizi dei bulletti di turno. Si nota da diverso tempo la tendenza al vandalismo, allo sporcare senza pudore luoghi pubblici, fino ai micro furti nei negozi (pure del paese). 

La lista dei nomi di questi ragazzini, raccolti e tenuti sott'occhio, evidenzia che in paese vengono a fare danni in particolare ragazzini residenti in paesi limitrofi. 

Mancano strutture adeguate per fargli fare sport spendendo poco e mancano politiche per compensare il disagio di una vita familiare difficile per diversi di questi ragazzini. Fare sport costa soldi oggi come oggi e se si arriva a 13 anni senza aver mai fatto sport organizzato sarà praticamente impossibile appassionarsi alla fatica di gruppo dentro una palestra o un campetto. L'energie poi saranno scaricate nel far danni e nel farsi notare in cerca della sgridata di una figura parentale che manca in famiglia. 

Non avere legami paesani poi, ha fatto mancare il deterrente della perdita di reputazione paesana.

Intervenire e mettere nero su bianco denunce significa compromettere il futuro di qualche ragazzino che magari si è accodato (pur colpevolmente) ai bulletti.

Che fine si farà. Boh! Intanto si tiene sott'occhio... 


===============
PS
Sms anonimi per denunciare
È attivo anche a Udine un numero, il 43002, a cui è possibile inviare un sms in forma anonima e protetta contenente segnalazioni su episodi di violenza. Sulla base dei messaggi sono avviate verifiche.

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune