lunedì 24 agosto 2009

La migrazione nunziale: oggi sposi morsanesi, domani cittadini gonaresi

I manifestini sono stati appesi sui lampioni ed in vari angoli del paese, o meglio, dei due paesi. C'è curiosità per come sarà l'abito della sposa e per come saranno le nozze. La casa ce l'hanno già e non si trova a Morsano: si trova a Gonars.

Questo lo scenario che si presenta da un po' di tempo a questa parte agli esperti di demografia nunziale del nostro villaggio.

Lo spunto di riflessione nasce dal matrimonio morsan-gonarese celebrato in questi giorni che, nella bilancia delle migrazioni transpaesane, ha causato l'ennesimo sbalzo a +1 abitante per Gonars e -1 abitante per Morsano.

Già, perchè quello di Luca (e di Stefania) è solo l'ultimo in termini temporali di una serie di
migrazioni di Morsanesi verso la vicina Gonars. Per di più, a pensarci bene, mai come oggi la quantità di trentenni che si trasferisce dal nostro paese a Gonars è stata così numerosa.

Non sono solo i matrimoni "misti" a causare la migrazione; infatti, ci sono anche coppie di morsanesi che si sono trasferite o morsanesi che la casa se la sono costruita direttamente a Gonars.

Le domande quindi sorgono spontanee:
  • Perchè così tanti proprio ora?
  • Perchè Gonars vince su Morsano?
  • Perchè Gonars vince su Castions (verso la quale la migrazione di morsanesi - ci sembra - è pressochè nulla)?

36 commenti:

Anonymous ha detto...

Sul discorso migrazione a Gonars piuttosto che Castions credo sia dovuta al fatto che la mentalità dei gonaresi è più gioviale e commerciale e quindi ci si diverte di più.

Rodolfo Valentino ha detto...

ches di Gonars e son ancje pì frizis...

Anonymous ha detto...

Sul discorso Castions versus Gonars è difficile da capire. E' un fatto che i morsanesi hanno molto più facilemte la morosa o il mororo di Gonars piuttosto che di Castions. Senza che sia costretta a fare una lista di nomi provate a pensarci e ditemi se non è così! Comunque negli ambienti istituzionali dicono che il campanilismo non c'è. Speriamo qualcuno lo spieghi ai diciottenni che ogni anno tirano la linea della dogana tra Morsano e Castions.

Morsano Serenissima - Gonars Imperiale ha detto...

Attenzione che però in via garibaldi ci sono ben 2 gonaresi che hanno sposato morsanesi e che si sono trasferite qua!!!! Quindi il bilancio un po' si appiatteisce. Vero è che non ci sono neppure tanti Castionesi che vengono a Morsano. L'inossidabile Roby è l'unico da qualche anno a questa parte.

Mattone faccia-vista ha detto...

La mancanza di offerta abitativa è un vero problema. Anche la varietà dell'offerta abitativa è una questione da tenere presente. Chi ha soldi vuole delle offerte molto buone (e quindi costose). Probabilmente a Morsano la parte alta del mercato immobiliare non è coperta e senza nulla togliere alle villette a schiera, molti preferirebbero delle casette indipendenti con finiture ottime (e quindi costose). Gonars sembra offrire sia soluzioni a buon mercato che soluzioni più di media-alta gamma. Secondo me questa varietà attira più gente. Allo stesso tempo non credo che Castions offra la stessa varietà.

Spock ha detto...

ma a Castions non stanno costruendo il set per la nuova serie di "Star Trek"? Ho visto un paio di edifici con trovate estetiche veramente spaziali.......

Anonymous ha detto...

......il solito campanilista ignorante!

Mattone faccia-vista ha detto...

guarda che il campanilismo c'è e non si può negare. Però non ha nulla a che vedere con il fatto che i Morsanesi preferiscono Gonars come meta per andarci ad abitare. Qualcosa deve esserci ben più solido del mero campanilismo.

Ben due libri sugli Antivari: l'interesse per la storica famiglia morsanese mai così forte! ha detto...

A Gonars hanno un circolo storico che produce una rivista di storia locale (la stradalta). A Castions hanno l'ERSA. Che dire, ad ognuno il suo CAMPO d'interesse.

Anonymous ha detto...

bastardissimo! adesso facci la battuta delle monete di Castions che sono quadrate (cioè non circolano) e chiudiamo in bellezza questa spregevole marea di insulti qualunquistici.

Serata celebrativa ha detto...

ciao ragazzi, vi segnalo la serata celebrativa della vittoria al torneo di castions. Tutti invitati!!!

Plazute di Contrabandirs ha detto...

Caro Osimo, sei mica della classe 75 come il trattato? Una puntualizzazione, Vecchiato subentrò in corsa al compianto sindaco D'Ambrosio e non a Bassi. Morsano non esprime un sindaco perchè pare che i castionesi non votino mai per morsanesi. Un po' per principio credo. Lo Zar ha ricevuto 25 voti a Castions. Forse piano piano ci stiamo avvicinando al punto di svolta. Prima o poi i tempi per un sindaco morsanese saranno maturi. Il giorno che saremo meno di Chioggia conteremo di più!

trattato di rapallo ha detto...

caro marqualdo, sai perfettamente che non sono del '75 mio malgrado.sai anche che non sono di chioggia e che amo tanto le commedie goldoniane.quando ci vediamo per quella chiacchierata, rigorosamente in plazute.grazie per la puntualizzazione di vecchiato ma non sposta di una virgola il senso del discorso.

Patto di Londra ha detto...

Mi hanno raccontato un episodio di D'Annunzio a Cervignano che è abbastanza disgustoso. Tra Vate e Water c'è una piccola differenza evidentemente. Detto questo, la plazut si potrebbe farla a Morsano in p.zza Antivari. Chioschetto, musica (solo fino alle 23.00) e via. Sai che movida!

contrabbandiere del enclave veneziana in Gonars ha detto...

Caro Marqualdo,se dici che i castionesi non votano uno di Morsano per principio(di quale principio stai parlando?) equivale a qualificarli inequivocabilmente .Oltre a questo vorrei dire che i morsanesi non sposano le castionesi perche preferiscono un dopolavoro in "plazute" piuttosto che "tal ort" o "a bagna"cule femine che ti conte duc i petes da zornade.

Veneziano Anonimo ha detto...

di quale principio stai parlando?

non so cosa ne pensi marqualdos, secondo me è un misto di campanilismo, spocchia capitolina, senso di superiorità mal riposto, disprezzo per la frazione etc. etc. etc.

Ora a chi farà finta di essere turbato e ci dirà che questi sentimenti non esistono chiediamogli perchè Morsano non ha avuto sindaci eletti in oltre 200 anni di annessione (forzata) a Castions. Tutti dei fessi i candidati morsanesi?

Anonymous ha detto...

Facciamo uno scambio equo. Morsano a Gonars, Malisana a Castions. E vissero tutti felice e contenti.

seccessionista morsanese ha detto...

Morsano a Gonars e Bordiga a Castions.Verranno da ogni parte del mondo per vedere come si viveva nel passato Bordigo-castionese.Magari ho la possibilità di vedere mio nonno che non ho mai avuto la fortuna di conoscere.

pescatore di Osimo ha detto...

Vonde che le vuate a ie plene di trote castionese!!!!!

Meni ha detto...

Ci sono agricoltori e ci sono contadini. A seconda che prevalga l'una o l'altra categoria un paese si incivilisce o imbarbarisce.

Anonymous ha detto...

Telecom Italia (ADSL) è ora di fare l'upgrade a Windows 7 o Windows Vista (o XP)!!!

17 bar e non sentirli ha detto...

A gonars ci sono 17 bar e tutti lavorano bene!!!

Paese di avinazzati ma anche di amiconi cordiali.

un bon lut.... ha detto...

Come può essere un amicone cordiale chi passa l'intera esistenza nell' intento di risparmiare e guadagnare guardando nel prossimo sempre un'opportunità di arricchimento economico.E' una gara a chi sarà il più ricco del cimitero.

Anonymous ha detto...

...ma non mi sembra che a Gonars siano poi così poveri. Bar pieni, 3 sagre, feste di paese, feste di quartiere, mangjà, bevi e il soldo gira e le casse sono piene. Magari dall'altra parte ne hanno di più.

Anonymous ha detto...

Noi abbiamo dato i natali ad un vescovo. Se un vescovo ha deciso di nascere sul suolo morsanese ci sarà una ragione no!?!

Anonymous ha detto...

Tra la chiesa di Gonars e quella di Morsano io mi sposerei 100 volte in quella di Morsano. Più bella, più raccolta, le foto vengono meglio. Peccato che manchi l'organo.

Anonymous ha detto...

Quindi il problema è che a Morsano e Castions non costruiscono abbastanza case?

Dovrebbero esserci sgravi fiscali per chi ristruttura le case abbandonate o semi abbandonate dei centri storici. Invece fin che construire nuovo in periferia costa meno o come ristrutturare in centro, tutti construiranno fuori.

La domanda è anche questa: ma chi va a vivere in un paese diverso, ci va per dormire e basta oppure cerca anche di integrarsi nel paese?

Vitellozzo Silverdeschi ha detto...

Ci sono state delle rimostranze sui toni usati nei commenti a questo post. Toni che a detta di alcuni lettori del blog sono volutamente provocatori e campanilistici. Si è data poi la colpa agli amministratori del blog rei di non aver censurato certe risposte. Ebbene, potremmo dare una risposta politicamente corretta e chiudere le polemiche qua. Però siamo rimasti impressionati dalle 96 visite ricevute in un sol giorno dopo che avevamo fatto il post "nunziale". Ci spiace che non siano arrivati spunti per rispondere alla domanda del post "perchè Gonars è così popolare di questi tempi" alla quale non sappiamo dare risposta. Se poi i lettori se ne vanno per la tangente purtroppo non possiamo fare molto...

enrico caviglia ha detto...

invece di fare delle rimostranze cercando di bloccare un fiume di opinioni che corre libero attraverso questo blog, perché non si prova a fare delle analisi sociologiche e della sana autocritica.Se mettessimo al voto di liberarsi dalla tirannia di castions vedremmo il verificarsi di un plebiscito o quasi.non è certo per masochismo.cari castionesi un pò di autocritica, ormai le chiacchere stanno a zero.

Anonymous ha detto...

Anche la vostra amata Gonars ha gli stessi sentimenti nei confronti di Fauglis. Quanti sindaci ha espresso Fauglis (o Ontagnano) nella storia???

Anonymous ha detto...

Si può dire che con rispetto alla simpatia della popolazione morsanese Gonars ha fatto ...le scarpe a Castions?

Anonymous ha detto...

Il bilancio nella scelta tra i due paesi si pone su diversi piani. In primo luogo giocano un forte incentivo i servizi che Gonars offre rispetto a Morsano. C'è la posta, l'asilo, la farmacia, la sede comunale, negozi, panificio, macellerie, palestra, calcio, basket, pallavolo etc.

Poi c'è un discorso legato alle case disponibili. Gonars offre molte più soluzioni abitative di Morsano. Qui però c'è un paradosso perchè a Gonars i terreni edificabili costano di più di Morsano e le case stesse costano di più. Il sospetto è che chi ha più capacità reddituale trovi più rispondenza d'offerta abitativa a Gonars piuttosto che a Morsano. Il paradosso è che costa meno abitare a Morsano eppure molti morsanesi di vecchia data preferiscono spendere di più a Gonars piuttosto che restare in paese.

trattato di Osimo ha detto...

Tempo fa, un gerarca fascista di cui non ricordo il nome, in un precedente dibattito, aveva spiegato alcune delle motivazioni per le quali c'è più feeling con i gonaresi che non con i castionesi.(ricordate la esortazione ad uscire dal buchetto...?)A quel discorso si aggiunge un rapporto di complicità illegale e contrabbandiera durata quasi 300 anni fra i 2 territori rispettivamente dominati dalla repubblica di Venezia e l'Impero asburgico, che ha cementato una certa complicità commerciale.Con Castions invece Morsano ha sempre sofferto un rapporto di subordinazione relagati al ruolo di vicinia o vicariato.Da una breve indagine ho visto che fin dai lontani tempi in cui eravamo un distretto di Passariano (età napoleonica) ad oggi (compreso il periodo fascista)Morsano non ha mai espresso un primo cittadino. Dubito che oltre 2 secoli non abbiano mai prodotto una persona capace.Unica eccezione il periodo di Vecchiato peraltro subentrato in corsa al compianto sindaco Bassi.Pertanto i castionesi possono liberamente transitare con i loro mezzi agricoli nella nostra amata Morsano che tanto noi siamo a spassarcela in "plazute" con quelli di Gonars.
(Vidin se torne a iemplasi le vuate!!!)

Storia Amministrativa Locale ha detto...

Gnuranti! Vecchiato subentrò a Gloazzo!

Anonymous ha detto...

comunque sul perchè i morsanesi preferiscano andare a vivere a Gonars anzichè a Castions fino ad ora non s'è sentito niente. Qualche castionese che legge qua ha idee in merito?

Anonymous ha detto...

Davide è un nome ebreo. C'era una folta comunità ebraica in quel di Ontagnano. La casa adibita a sinagoga c'è ancora. I veneziani, tremendi, avevano istuituito il "Ghetto". Per questo i Davide nostrani emigrano a Gonars?

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune