giovedì 26 novembre 2009

Casa Morsanello: Uffa che Barba che Noia, che Noia che Barba!".

Il mondo si divide tra chi ha estro e chi no, tra chi ha sempre l'asso nella manica e chi ha sempre il due di spade quant che sot a l'è denari, tra chi finisce sulle news nazionali e chi non figura neppure nella pagina dei morti del Messaggero.

Sono di questi giorni delle splendide iniziative paramediatiche di alcune amministrazioni locali che sono balzate agli onori delle cronache nazionali. Ne scegliamo alcune tra tutte.

La prima: la giunta di Coccaglio (Brescia) ha dato inizio all'operazione di pubblica sicurezza definita sui giornali come "White Christmas" (bianco natale). In pratica, i vigili del comune per due mesi, fino al 25 dicembre, controlleranno a tappeto che non ci siano clandestini sul territorio comunale. Gli irregolari saranno denunciati all'autorità giudiziaria. Ovviamente, soprattutto grazie al nome dell'iniziativa, la cosa è finita in parlamento e su tutti i giornali nazionali. Ora tutti parlano di Coccaglio!

La seconda: pagina 23 della Stampa di Torino del 24 Novembre 2009 "Bordelli comunali per abbassare le tasse", la giunta di Lombardore (Torino) propone l'apertura di bordelli comunali per abbassare le tasse che gravano sui cittadini. La gestione sarebbe del comune. La giunta invia la proposta di discussione al Parlamento Italiano. Dichiara il sindaco "Per ottenere un risparmio di qualche centinaia di euro l’anno a famiglia, sarebbe sufficiente un bordello comunale, con una decina di ragazze «professioniste, serie, capaci di farsi conoscere e apprezzare per le loro doti in camera da letto». Ora tutti parlano di Lombardore!

La terza: l'amministrazione comunale di San Martino dell'Argine (Mantova) ha affisso dei manifesti in paese invitando i cittadini a conoscenza di immigrati clandestini a denunciarli ai vigili. Ora tutti parlano di San Martino dell'Argine!

In Friuli, scorrendo il Messaggero tutto quello che succede è che ogni giorno c'è un consiglio comunale che discute l'annosa questione del Crocifisso e delibera (all'unanimità, ovviamente) una mozione di biasimo nei confronti della Corte Europea dei Diritti Dell'Uomo con tanto di sollecito ad una discussione in merito al Parlamento Italiano. yaaaaw (sbadiglio) ...simpri che, simpri che. E iu in cinquante conseis a discuti da stese robe e poi giù, cinquanta articoli sul Messaggero con sempre lo stesso comunicato dei soliti cinquanta comuni. Porca miseria, ci vuole originalità, soprattutto nelle questioni di lana caprina!

E qui da noi? Buio pesto... Uffa che Barba che Noia, che Noia che Barba!

6 commenti:

Identità rubate su Facebook ha detto...

Buongiorno, come sempre la cagata quotidiana non ve la risparmiate. Parlando invece di cose serie, avete visto la storia del furto di identità su facebook anche a Udine? Farete un post in merito?

Amministrazione ha detto...

Un saluto all'avvocato di Allen and overy (da molti quotata come il miglior studio legale al mondo) che ci visita da Londra.

26.11.09 09:38:03 Allen and overy Regno Unito xxx.xxx.xxx.xxx Explorer 6.x Windows XP

Anonymous ha detto...

Se in giunta ci fosse stato chi dico io, vedi che scintille nella stampa nazionale! Assessore alla sicurezza giornalistica (nel senso che ogni cosa sarebbe finita sui giornali) doveva essere.........................

Homer(tà) Simpson ha detto...

Ricordati il post su Homertà Paesana.

Anonymous ha detto...

bof! (come da post precedente) a Mortegliano nell'ex bordello paesano hanno aperto una banca. Stavo per fare una battuta in merito ma so che poi mi censurate.

Anonymous ha detto...

il tribunale di udine si esprimerà a giorni sul discorso campo da golf (quello che era stato bloccato). Probabile un'assoluzione perchè il fatto non costituisce reato.

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune