mercoledì 16 dicembre 2009

Dei Gemellaggi Esotici: Effetto Post-Coloniale

I cartelli stradali che delimitano i confini di un territorio comunale o cittadino possono essere un'interessante riassunto della società locale. Per questo è sempre utile buttarci l'occhio.

Forse a molti morsanesi sarà capitato di osservare i cartelli delle cittadine estere ed in particolare l'indicazione dei gemellaggi. Qui a fianco l'esempio di un comune inglese.

La cosa che salta all'occhio, oltre all'usuale gemellaggio con una cittadina francese è... il gemellaggio con Grand Port Savanne, nelle Mauritius!

Per i britannici aver avuto le colonie è evidentemente un motivo di pace universale e fratellanza tra i consigli comunali.
Andare ogni tanto alle Mauritius a rinsaldare questo legame tra popoli è un sacrificio che gli amministratori comunali in questione dovranno sempre accettare con spirito di abnegazione in nome dell'impegno comunitario di cui si sono fatti carico.
Fa specie però che qui da noi in Friuli, questo amore per gli scambi di pace e fratellanza internazionale siano generalmente limitati a cittadine a pochi chilometri oltre il confine (tipicamente alla Mitteleuropa).

Certo che oltre ai gemellaggi già esistenti sarebbe bello poter elencarne uno con la cittadina montenegrina di "Bar" (già veneziana dal 1443 to 1571 famosa perchè Guglielmo Marconi nel 1904 effettuò un collegamento radio tra la città e Bari. Ah, a proposito, Bar in Italiano si chiama "Antivari").
Oppure con le prime colonie nazionali di Assab o Massaua nel Mar Rosso (quello di Sharm El-Sheikh per capirci), o Chisimaio o Zeila sulla costa settentrionale Somala. Ci sarebbe poi Derna sull'esotica costa Libica.
Si sfonderebbero poi porte aperte nei gemellaggi con Calimno o Stampalia, o Nisiro o Simi o Lipso in Grecia (già parte delle 12 isole del Dodecaneso italiano, note ufficialmente con il nome di Isole italiane dell'Egeo, appartenute al Regno d'Italia e per un breve periodo anche alla Repubblica Italiana tra il 1912 ed il 1947).
Che dire poi della turca Adalia, già Italiana per qualche anno dal 1915 al 1923 o di Lalibela in Etiopia meta di pellegrinaggi e culla di una civiltà cristiana millenaria. C'è poi Sarandë nell'incontaminata costa Albanese.
Infine, di effetto potrebbe essere un gemellaggio con Tientsin (un territorio in Cina occupato colonialmente dal Regno d'Italia tra il 1901 ed il 1943).
Con un po' di fantasia si potrebbe essere tutti dei geni del gemellaggio come lo sono oltremanica...

11 commenti:

Pamela ha detto...

Un gemellaggio con Tokio?

Anonymous ha detto...

ma davvero siamo stati dei colonizzatori in tutti questi posti???? Della Cina non sapevo.

ristoratore ha detto...

Cara Pamela, cosa ci frega di ToKio se non c'è la polenta????

Vitellozzo Silverdeschi ha detto...

L'amico Gaspy oggi non s'è ancora connesso. Scommettiamo che appena legge la lista dei paesi esotici si commuove :-))))

Pamela ha detto...

Morsano colonizzatore di Tokio e primo importatore di polenta.
Se non è questo un buon motivo per un gemellaggio, in onore delle vostre origini di conquistatori.....

Pamela ha detto...

Non usciamo dal tema della discussione come sempre!

Pamela ha detto...

Non per uscire come mio solito dal tema, ma a quando la pubblicazione del libro sugli antivari?Deve essere una storia molto interessante.
Il vostro centro farà pubblicità all'evento? Si organizzeranno delle gite o delle manifestazioni per celebrare l'avvenimento?
In inghilterra per il 500 di Enrico vII ci sono state delle belle manifestazioni.Non voglio fare paragoni, ma sarebbe bello che venisse organizzata una manifestrazioni.
A suo tempo avevo suggerito che si poteva fare una specie di tour con numerati i posti piu significativi del loco, una breve storia sull'importanza e magari invitare i bambini delle scuole a fare una mostra di disegni.
Reputo importante che le nuove generazioni non perdano le radici del proprio paese d origine.....

Anonymous ha detto...

...e del gemmellaggio in atto di Castions con S. Filippo del Mela che ne facciamo?
Non trovo per niente giusto che un gemmellaggio venga a dipendere esclusivamente da chi l'ha promosso quando è stato retificato da un atto amministrativo...
SG

PAmela ha detto...

Perchè qui c'è sempre qualcuno che va fuori tema?
Che c'entrano i motti sui pali della luce?
Comunque, mi sorge spontaneo un suggerimento: un gemellaggio con lo Stato Pontificio!!

Pamela ha detto...

LA NEVE!!OGGI C'ERA LA NEVE!!i miei cani sono diventati matti :-D

Pamela ha detto...

IO ADORO LA NEVE! abbiamo fatto un pupazzo di neve, lottato sul manto biamco e tirato palle di neve l'un l altro...purtroppo per loro non sono capaci di farle, quindi ho vinto io :-D

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune