martedì 15 luglio 2014

Spritz Fitness: i morsanesi fanno esercizio fisico o no?



Una delle tante statistiche che girano in rete é quella sull'esercizio fisico fatto in media dagli abitanti dell'Unione Europea. Alla domanda specifica "quanto esercizio fisico fai?" quelli che rispondono "non faccio MAI esercizio fisico" in Bulgaria sono ben il 78%, in Portugal il 64%, in Romania il 60% e in Italia un preoccupante 60%.

La media dell'Unione Europea (dati del 2013) si attesta sul 42% e vede la Svezia come la piú attiva con solo il 9% degli abitanti che mediamente non fanno esercizio (pic.twitter.com/m6OQI817Ye). 

Quello che in bar si é discusso é come si collochi Morsano nel grande schema delle cose. A occhio, il tipo di esercizio fisico che l'abitante medio fa é cambiato di molto negli anni: dall'essere tutti muratori ed operai che sgambettano tutto il giorno si é passati ai lavori sedentari che poi richiedono degli esercizi specifici per tenersi in forma. Pure curare l'orto o il giardino sono diventate delle attivitá relativamente di nicchia visto che una buona porzione dei paesani vivono in case piú piccole di un tempo e spesso in appartamenti senza verde di dimensioni degne di nota o degne di seria attivitá fisica.

Il costume sociale (di fatto) del "in paese non si cammina" (il paradosso é che cammina piú un abitante di Parigi che un morsanese visto che pure per andare al bar si esce in auto) da un po' di tempo é stato ammaccato da quel paio di dozzine di persone che vanno a farsi una camminata a passo veloce. Anche se di solito perché é una precisa indicazione del cardiologo... 

Chi fa sport tiene botta fino ai quaranta andandosi a rompere il menisco nei campetti di calcetto. I piú giovani giocano a calcio ma a spanne sempre meno per una serie di ragioni. Sport a portata di mano come il tennis sono sport di nicchia e a meno che non ci sia stata un'educazione a questo sport fin da bambini, di solito é difficile che vi ci si appassioni in etá piú adulta.

Al che peró ci si chiede se in effetti ci sia un buon 60% della popolazione che stia seduta sul divano senza fare nulla di sportivamente rilevante. Si notano dei paradossi soprattutto nella vicina Palmanova, terra di caserme e quindi di militari professionisti allenati e fisicamente prestanti per definizione, dove si notano le mogli o fidanzate dei soldati spesso essere molto "in carne" e vien da chiedersi il perché (si notano subito perché son di fuori regione). Evidentemente é una questione di dieta e sebbene quella mediterranea per noi italiani é la migliore al mondo, se il gnocco lo fai fritto nell'olio o nello strutto, di certo non aiuta. Verosimilmente l'obesitá é anche una cosa legata alle zone di provenienza che se son povere e degradate, l'evidenza spannometrica suggerisce incentivino l'obesitá (pensiamo alle zone povere dell'America rispetto alla trendy e magrolina San Francisco). 

Cosí l'opinione pubblica del bancone si é oggi divisa tra:

- chi ritiene che Morsano si eserciti di piú della media e quindi tutto va bene, 
- e chi ritiene che moriremo come delle "coach potatoes" (patate da divano) né più né meno della media degli italiani e che sarebbe ora che qualche autoritá pubblica iniziasse a calcolare i costi dell'inattivitá e/o delle cattive abitudini alimentari della popolazione rapportandole ai costi / benefici di incentivare un minimo di attivitá sportiva

... e tra un Endomondo e un tweet a #iocorroqui, il dibattito continua 

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune