lunedì 26 maggio 2014

Elezioni Comunali 25 maggio 2014: i Candidati di Morsano raddoppiano le preferenze

Non ci sono state molte sorprese in queste elezioni, un paio si ma essenzialmente il sentimento paesano sembrava indicare una riconferma, sebbene con percentuali minori rispetto al 2009, della lista uscente e i candidati forti in tutte le liste già si intuivano.

Confrontando i risultati elettorali delle comunali dell'8 giugno 2009 e del 25 maggio 2014 (dati tratti da Sito della Regione) risulta che il numero dei votanti è calato passando da 2.531 a 2.258 (un calo dell'11%) con un trend peggiore tra i voti validi (-15%). Nel 2014 le comunali si sono svolte in un solo giorno, anzichè i due del 2009, e in concomitanza con le Elezioni Europee che di solito non attirano l'elettorato; l'affluenza complessiva nel comune è stata del 62%.

Il 25 maggio 2014 i voti validi son stati pari a 2.068 (su un totale di 3.614 aventi diritto al voto), di questi, il 52% pari a 1068 voti ha votato per liste alternative alla maggioranza uscente la quale raccoglie 1.000 voti.

Da segnalare che i candidati più votati sono di Morsano, il che conferma che se c'era l'opportunità di avere un sindaco morsanese, quel treno passava proprio ora.

Risultati elettorali 8 giugno 2009 e 25 maggio 2014 a confronto:


Rispetto al 2009, al netto dei voti nulli o schede biance, in quasi 400 han deciso di non andare a votare e al netto delle differenze tra le due votazioni, sembrerebbero voti persi dalla maggioranza uscente mentre il voto all-opposizione, nel suo insieme cresce lievemente. 


Tra i candidati in entrambe le tornate questi i trend:


Poi il dato cruciale, i candidati morsanesi rispetto al 2009 quasi raddoppiano le preferenze, passando da un totale di preferenze individuali pari a 349 a quasi 700!!!


Questa volta aumenta anche il numero di elettori che esprimono una preferenza (grazie però all'introduzione della doppia preferenza di genere, cioè si poteva esprimere una seconda preferenza solo per una donna).


Morsano rulez!

Le liste hanno anche performance diverse tra candidati di Morsano e Castions (i dati si riferiscono a preferenze espresse per candidati provenienti da Castions o Morsano e non ai voti espressi nei due paesi):



I candidati morsanesi incassano una media di 57 preferenze contro una media di 33 dei castionesi.

Nella classifica delle preferenze, i morsanesi si collocano nella parte alta:


Diversi gli esordi col botto mentre chi già gioca da tempo sulla scena ha la tendenza ad avere un seguito consolidato.

In consiglio comunale siederanno 6 consiglieri di Morsano su 16, in pratica il 37% del consiglio sarà morsanese mentre con 1.000 abitanti su un comune di 3.800, Morsano rappresenta "solo" il 26% della popolazione comunale. 

36 commenti:

Ivan PETRENZI ha detto...

Ivan PETRENZI

Anonimo ha detto...

Ancora una volta lo zar Ivan vince il voto popolare

Risultati ufficiali ha detto...

http://speciali.gelocal.it/elezioni/2014/messaggeroveneto/comunali/castions_di_strada.html#risultati

Risultati sito regione ha detto...

http://elezioni.regione.fvg.it/elezCom.html

Anonimo ha detto...

ce da dire che cera la doppia preferenza e quindi le preferenze sono più alte di 5 anni fa. quindi non credo si possano fare tutte queste analisi statistiche. detto questo a castions la lista cozzi ha tenuti. ha perso di più di 200 voti a morsano, pur avendo una persona molto stimata in lista.

Anonimo ha detto...

ci sono dei grossi errori:
nel 2009 Cristofoli prese 1418 voti. Gli elettori questa volta sono molti di meno.
Secondo me sono da rifare tutti i conteggi.
http://elezionistorico.regione.fvg.it/elezioni2009/000273_Com/Coalizioni/000235.html

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

Si, il discorso della doppia preferenza è vero, non era stato considerato per una svista. Sembrerebbe che favorisca le piccole frazioni se è probabile che la seconda preferenza tenderanno a darla alle proprie paesane (ma solo vedendo i dati effettivi delle diverse sezioni si può verificare questa ipotesi). Abbiamo rifatto i conti.

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

1.699 voti di lista su un totale di 2068 voti validi. Vuol dire che il 17% di chi vota non esprime poi una preferenza per un candidato.

No Zecche ha detto...

Ma alla fine, l'endorsement che-però-non-è-un-endorsement-e-io-neppure-lo-sapevo-che-mi-endorsavano del PD ha fatto un bene o un danno alla lista di maggioranza relativa?

Anonimo ha detto...

Io ho fatto le simulazioni sulle singole sezioni.
In linea di principio (da prendere con le dovute proporzioni), i Castionesi hanno votato anche candidati di Morsano con buon numero di voti in tutte e 3 le liste, i Morsanesi praticamente non hanno dato voti a candidati di Castions (se non in minimissima parte).

Anonimo ha detto...

Ammesso e non concesso di "endorsamenti", vedendo il traino che ha fatto anche in alcune comunali il PD di Renzi, se per caso ci fosse stata una indicazione di voto dal PD locale ad una lista, questa ha tratto vantaggio di sicuro...
e non credo abbia dato indicazioni di voto verso la lista 2 e 3...

Capperi ha detto...

Però a Gonars ha stravinto la lista della maggioranza PDL uscente. Renzi li non ha fatto effetto.

Anonimo ha detto...

A Gonars, secondo me, la lista di Del Frate era imbattibile. Anche il fatto che il sindaco ha detto che rinuncierà allo stipendio ha fatto effetto...
Non è che Renzi fa vincere tutti i comuni, però può aiutare...
Anche a Sacile è stato confermato il sindaco FI.
A Mortegliano ad esempio, se non cerano le europee COmand avrebbe vinto molto più agevolmente secondo me... Detto questo a Castions, PD o non PD finiva lo stesso con la vittoria di Gorza...

Anonimo ha detto...

Rinuncerà allo stipendio il sindaco di Gonars? Non sapevo. Eppoi non è che cambi la cosa di fondo. Essere amati politicamente è un'alchimia.

Anonimo ha detto...

Che qui manca!, visto il -30% della lista di maggioranza. Han vinto per disperazione.

Anonimo ha detto...

Il problema è che i partiti qui nel comune di Castions continuano a poroporre sempre le stesse persone che come si vede dai risultati non sfondano ed anzi, fan peggio. I tanti voti di alcuni membri di partito son il chiaro risultato di direttive di partito per mandar su in carica chi decide la segreteria del partito. La gente queste cose le sa e non vota quelle liste li. Serve ricambio e soprattutto che chi dirige e ha fallito per ben due volte la corsa al comune ne tragga le conseguenze. O la poltrona all'ufficio di collocamento è troppo comoda?

Anonimo ha detto...

Se ci son problemi a quale consigliere di opposizione vai a raccontarli? Nel passato mandato non si sapeva cosa fare! Adesso speriamo bene con alcuni consiglieri che risiedono nel comune di Castions.

Si Salvini chi può ha detto...

La Lega ha fatto bene alle Europee eppure a Castions alle comunali non prende mai il volo. Dimissioni?

Anonimo ha detto...

Tra 5 anni la gente sarà stufa della lentezza e vorrà un cambiamento. I partiti di cdx prendanno atto che serve un "rinnovamento" non un "collocamento"

Anonimo ha detto...

tLeggo nei commenti, che si dice che la gente vuole persone nuove e non legate ai partiti, con programma nuovo.
Secondo voi allora quale è stato il punto/punti deboli della lista Cozzi?

Anonimo ha detto...

Credo che si sia mossa tardi e il gruppo non è sembrato omogeneo. C'erano candidati di grandissimo valore messi assieme a persone sulle quali non si è molto sicuri su come si sarebbero mosse poi in situazioni amministrative serie. Poi il fatto che sia iniziata la sua avventura assieme ai soliti noti della politica di partito locale (che visti i risultati elettorali, la gente non sembra proprio voler seguire) ne ha messo in ombra la neutralità rispetto alla politica di partito. E' vero che si son staccati per non farsi coinvolgere in giochi di partito ma una volta che dialoghi con loro la gente poi non sa cosa pensare. Credo che se Cozzi e diversi candidati di punta avessero seguito i consigli comunali già da un anno a questa parte e se si fossero mossi prima, qualcosa di più avrebbero ottenuto.

Anonimo ha detto...

Scusate ma non so se avete notato: le opposizioni sono rimaste costanti nei loro voti: circa 1000. Chi ha perso i 400 voti mancanti rispetto al 2009 è Coltiviamo il futuro....

Greganti & Penati ha detto...

con un 30% dei voti non è proprio andata male! In regione il vento è cambiato rispetto a 5 anni fa per cui la guida Serracchiani vede meglio una giunta di area politica contingua. I cittadini avranno percepito che i tempi di Riccardi son finiti e una giunta di centro sinistra (rigorosamente non dichiarato, non si voglia mai) sarà trattata meglio dalla vice segretaria del PD nazionale che ora guida la nostra regione.

Anonimo ha detto...

Coltiviamo il PD

Anonimo ha detto...

il voto cattolico militante a Morsano è cruciale. Se non hai quello non vinci.

Anonimo ha detto...

il voto cattolico militante a Morsano è cruciale. Se non hai quello non vinci.

Anonimo ha detto...

il voto cattolico militante a Morsano è cruciale. Se non hai quello non vinci.

Anonimo ha detto...

Che bello sapere che non conta l'esperienza, la preparazione o altro, ma conta andare a messa e fare catechismo.. Vedremo se basta una preghiera x risollevare il dormitorio.. Fin quando ci saranno i voti militanti cattolici il comune andrà sempre peggio..

Anonimo ha detto...

È passata a Napoleone, passerà anche a te.

Anonimo ha detto...

Anche il sindaco di Castions rinuncerà allo stipendio come quello di Gonars?

Anonimo ha detto...

Anche il sindaco di Castions rinuncerà allo stipendio come quello di Gonars?

Anonimo ha detto...

Anche il sindaco di Castions rinuncerà allo stipendio come quello di Gonars?

Anonimo ha detto...

Anche il sindaco di Castions rinuncerà allo stipendio come quello di Gonars?

Anonimo ha detto...

Anche il sindaco di Castions rinuncerà allo stipendio come quello di Gonars?

Letargo ha detto...

EMERGENZA FALDE: PRESENTATA LA RICHIESTA DI SOSTEGNO ECONOMICO AI PRIVATI.
In pratiche le collettivitat a pae i errors di cualchidun.
Se cjase me o ai le cantine che si allaghe, a iè stade une sielte me di fale o di sparagnà sui miez di costruzion.
Parcè ae di paià le collettivitat???
Stato assistenzialist! E le regjon ovviamentri iu concet!

ESPROPRI: PARLA IL VICE SINDACO.
Tant ce discuti … 3 ains e miez fa a vevin precis impegnos par procedi cui esproprios )e chei ca pain intant el IMU su chei terens?!?) entri 3 ains fa e no an fat nuie.

SI MOLTIPLICANO LE PROPOSTE DI AGGREGAZIONE.
A Rivignan an fate le aggregazion cul 01/01/2014, cumò el cumun si clame “Rivignano Teor”, chi ce isal stat fat?

INSTALLATA LA TOPONOMASTICA BILINGUE.
Stica! Biel butà vie bez.

APPROVATO ORDINE DEL GIORNO SUL MADE IN ITALY
Stica! El cumun al fas politiche nazional? Bastarès che al fasès el amministrador local.

POLO GOLFISTICO INTERNAZIONALE
Che chi a iè le uniche robe che iu preoccupe veramentri.
No ai viodut tant impegno in ta robis che an riguardat atri robis sie a livèl associatif che a livel di pais.
In pratiche, a son attivitaz esistentis (simpri sie a livèl di pais che associatif) che no cjatin rispuestis, e a viodin invecit un impegno tant important tai confronz di une iniziative privade che no à nuie senò un progjet sule cjarte.

Anonimo ha detto...

Bello l'ultimo commento su cosa non è stato fatto... soprattuto sugli espropri.ricordo il 60% dato a Morsano a Gorza. Viste le percentuali immaginavo fosse andato tutto bene negli ultimi 5 anni. Poi fa ridere la delibera sull made in italy.. Ma se non riesconi a livello nazionale a tutelarlo, aarriva l'armata del comune. sul golf ne vedremo delle belle, vista la passione che ci stanno mettendo su uns iniziativa privata.. Ah ma ci salveremo con le centraline sul TORRENTE cormor...

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune