venerdì 14 novembre 2014

Tre anni dopo: dei casi di grande corruzione in Austria (in-Felix) ne avevamo parlato nel 2011 e ora guarda cosa salta fuori...

Ve lo ricordate il post "I vicini di casa: Austria (in)felix"? 
Vabbeh, appendiamo i
Lederhosen al chiodo

Si parlava della corruzione in questo simpatico paese, crocevia tra Est e Ovest sulla rotta di ogni commercio e traffico possibile ed immaginabile tra Europa dell'Est e mercati dell'Europa dell'Ovest, dal gas alle materie prime, dalle armi alla droga, nazione militarmente neutrale e con una pietra sul segreto bancario impossibile non solo da togliere ma pure da spostare visto che il segreto bancario è scritto in costituzione*. 

Avevamo menzionato in particolare:

"Che qualcosa non andasse lo si è capito dalla quasi bancarotta della Hypo Group Alpe Adria è [...] Ci sono poi le vicende legate ai conti bancari del defunto governatore della Carinzia, Heider il quale, secondo quanto riportato dal Financial Times del 22 ottobre 2010 ("Corruption: Finance probes stretch limits of justice system") aveva dei conti milionari in Linchenstein che pare raccogliessero donazioni da niente popodimenoche Saddam Hussein e Gheddafi". "Sempre nella sfera di Heider, c'è un'investigazione in corso sulla privatizzazione di un'azienda di stato nel settore abitativo. Inchiesta per corruzione". "Questi sono solo due casi che il presidente del gruppo di lavoro anticorruzione dell'OCSE, Mark Pieth, cita tra i tanti che fanno dell'Austria "un'oasi di corruzione" (parole sue). Così, è stata solo l'ironia della sorte a far si che, un anno fa le nazioni unite abbiano aperto proprio in Austria l'accademia internazionale per la lotta alla corruzione (International Anti-Corruption Academy)"

Ebbene, ora, 14 novembre 2014, il blog "Austria Vicina" ci racconta che "Il boss di Bayern Lb confessa: ho corrotto Haider con 2,5 milioni", il risultato che si prefiggeva era l’acquisto di Hypo Bank all'epoca controllata dal Land Carinziano.



* in origine la ratio di questa norma costituzionale era che si voleva evitare che un governo facesse quello che fecero i Nazisti, cioè andare a spulciare nei conti dei cittadini ebrei. 

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune