martedì 23 febbraio 2010

Spritz Society: Morsano s'interroga sulla TV. Siamo quello che vediamo?

Un lettore lancia una provocazione che cogliamo al volo. Come la vedono la TELEVISIONE i morsanesi?

  • Decadenza cosmica: Anni fa anche una tv del Barhein aveva prodotto e messo in onda il loro GRANDE FRATELLO. Una folla inferocita si è riunita sotto gli studi per protestare contro quella trasmissione e l'hanno tolta! Da noi invece queste trasmissioni hanno successo (San Remo inclusa...). Che Tristezza...

  • Relativismo Funzionale: Il problema é il ruolo che si attribuisce alla TV. Ad esempio, la BBC ha un ruolo educativo ed istituzionale per questo i suoi teleascoltatori sanno che se accendono la TV sui canali BBC troveranno documentari (notasi che anche in Italia si acquistano i famosi documentari inglesi), programmi di storia, university challenge (sfide quiz-culturali tra studenti) e via dicendo. In Italia la TV ha carattere ricreativo e non educativo. Se accendo la TV voglio straviarmi dalle pressioni della vita quotidiana e mi aspetto di vedere tette e culi. E tette e culi ci danno.

Per maggiori approfondimenti sul caso TV in Italia: LA TV-SPAZZATURA? TUTTI LA CRITICANO, TUTTI LA GUARDANO.

7 commenti:

Pamela ha detto...

Ci sono i canali interessanti pure in italia.BASTA PAGARE....

SG ha detto...

Paghiamo già due volte i canali RAI:
- con l'abbonamento
- sorbendoci la pubblicità

Non credo che la soluzione sia un altro balzello in quanto purtroppo siamo quello che vediamo in relazione alle statistiche audience.

SG

Marco ha detto...

Il paradosso é che la pubblicitá della RAI é limitata per legge. Cosí chi controlla la RAI puó limitare la pubblicitá che cosí trova sbocco nella concorrenza. Interessante no? Poi a SKY casualmente mettono i bastoni tra le ruote in diversi modi. Suggerisco di munirsi di satellite e, tra TV digitale col decoder e canali satellitari gratuiti, si riesce a diversificare l'offerta cui accedere. SKY comunque rimane una buona soluzione se si cerca TV di qualitá al di fuori dei soliti canali "in chiaro".

bepine ha detto...

...imparare ed usare le lingue, inglese, francese, spagnolo ecc... è la soluzione vera in quanto con le nuove tecnologie diventa possibile spaziare oltre i limiti dei confini dell'Italia.
Ho fiducia, giovani studiate, imparate e resterete padroni della vostra informazione
SG

Bocon di Eri ha detto...

Certo che se studiare significa venirsene fuori con neologismi marqualdiani tipo "carrovincitismo" ...sin dal gjat!

Marqualdo ha detto...

Ciao Eri, "carrovincitismo" é un "morsanismo" per indicare il vizio di saltare sempre sul carro del vincitore.

Amministratore 1 ha detto...

24.02.10 07:55:21 Ministero della pubblica istruzione p.. Italia xxx.xxx.xxx.xxx Explorer 6.x Windows XP

ciao Mariastella ;-)

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune