lunedì 12 ottobre 2009

Colpa della Stampa Estera: Dibattito Morsanese nel mirino

Molti di voi avranno seguito la diretta del congresso. All'improvviso è arrivato quello che si sentiva nell'aria da tempo: un attacco mirato, esplicito e diretto a Dibattito Morsanese.
Come sapete, il blog è stato creato su una piattaforma americana gestita da server che si trovano negli Stati Uniti. Quindi siamo esteri. Inoltre, tra i blogger c'è chi posta dalla Gran Bretagna e chi posta dalla Spagna. Quindi siamo esteri.

Ebbene, quando si dice che la "stampa estera sta sputtanando il Paese", essendonci la "P" maiuscola è ovvio che si parla DEL PAESE per antonomasia, ovvero di Morsano di Strada (all'estero conosciuto come "Morsan of Road" o "Morsano von Straße"). Il bolletino parrocchiale è stampato a Castions, le Semide a Mortegliano e il bollettino dell'ERSA a Udine cioè tutti in Italia. In Paese, quindi, di estero c'è solo Dibattito Morsanese.

Fate 1+1 è l'arcano è sciolto: Dibattito Morsanese è direttamente chiamato in causa.

Tuttavia, vorremo rassicurare i nostri lettori che stamo in una bote de fero. Da brava stampa estera abbiamo ingaggiato un avvocato estero per proteggere i nostri interessi: tale avv. Mills di Londra. ...azz!

15 commenti:

Anonymous ha detto...

Siete diventate delle zitelle pedanti!

Anonymous ha detto...

Questo commento mi sembra più bello che intelligente!

Sentito dire ha detto...

Se i tedeschi leggono "Ich bin der beste Premier aller Zeiten" cosa devono pensare? Colpa dei giornali italiani, se in Germania ridono?

er mejo ha detto...

forse stiamo in un periodo storico fortunato, anche nel nostro piccolo comune abbiamo il miglior assessore di sempre!

Ipse Dixit... ha detto...

Abolizione province. ''L'abolizione delle province è un
problema aperto, anche se non ne abbiamo ancora parlato in Consiglio dei ministri - ha detto Berlusconi - questo problema non è né di destra né di sinistra e sarebbe auspicabile, nell'affrontarlo, la concordia tra tutte le forze politiche''.

15 settembre 2008

Anonymous ha detto...

Ha la maggioranza assoluta in parlamento e non riesce ad abolire le province ed ad accorpare i comuni. Queste sono due riforme facili facili. Un colpo di penna e zac! salvati miardi di euro. Evidentemente qui ci sono cose che da elettori di centrodestra non capiamo. In campagna elettorale ci dice una cosa poi non si fa. Allora, siamo quelli del fare?!?

Cruciani ha detto...

Scusate ma abbiate pazienza. Perchè se la stampa estera sbaglia o esagera (a secoda dei punti di vista) ci si deve ricoprire di ridicolo con iniziative come quelle della Brambilla... un team anti discredito! Ma per piacere, dai. Sarà la barzelletta del mondo.

Italia dall'estero ha detto...

Ciao, vi segnalo un sito internet che offre la lista degli articoli della stampa estera ... mi pare che voi non ci siate ancora. Forse la Brambilla vi inserirà!

Amministratore Blog n.3 ha detto...

Ciao, ci giungono email di protesta sui post recenti e sul tono recente del blog. In soldoni perchè siamo sempre di corsa: tra chi contribuisce al blog ci sono orientamenti politici molto diversi e se si tratta argomenti di politica nazionale è solo per dare sfogo al modo in cui il morsanese della strada vede il teatrino nazionale. Grazie al cielo sia destra che sinistra di spunti per farci sbaccanare (e piangere) ce ne danno a iosa. Per questo il nostro qualunquismo bipartisan menefreghisto-irrispettoso ci erge ad ominicchi (grazie Franceschini) più belli che intelligenti (grazie Berlusconi). ta pum!

Ascanio ha detto...

Dunque, se si offende la Rosy Bindi allora tutti si mobilitano. Se si offende la Carfagna e la Gelmini nessuno alza un dito. Due pesi due misure eh! Solita ipocrisia italiota.

Stella sul Corriere ha detto...

La storia delle province è menzionata oggi da G.A. Stella sul Corriere. Capita a fagiolo con il commento fatto qui giorni fa...

Quanto costino le province lo ha calcolato l’anno scorso il Sole 24 Ore : 17 miliardi di euro. Con un au­mento del 70% rispetto al 2000.

...e io pago!

scherzo ha detto...

rda cos'hanno fatto dei buon temponi...

http://www.berlusconibeato.com

Beppe ha detto...

I ragazzini delle medie abbandonano il verbo “sputtanare”, che li faceva sentire così ribelli. Adesso dicono: “Luca, mi hai discreditato".

Abolish the province? ha detto...

Come si dice aboliremo le province in inglese? Sarebbe bello tradurlo per la stampa estera visto che era stato un proclama a Porta a Porta e invece l'hanno bocciato in Commissione Affari Costituzionali...

Là di Moret ha detto...

Nanni Moretti colpisce ancora vedo! zan zan!

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune