venerdì 28 marzo 2014

Autoblu presidenziali a Morsano?

Anni fa si rideva sotto i baffi quando si vedeva qualche amministratore locale girare con l'auto personale, di solito una berlinetta, immancabilmente di colore blu scuro. La cosa non era rara e faceva parte del lungo strascicco di ex poveri, figli di contadini, assurti ad una vita da standard oggi considerati "occidentali" che ambiva a somigliare ai "dott. comm. prof. on." che sedevano sugli scranni importanti della società.

A loro volta, pure i "dott. comm. prof. on." erano figli della mentalità nazional popolare dove la medaglia sul petto era un tesoro da mostrare in pubblico per darsi un tono. Una di queste medaglie era l' "autoblu" con autista. Insomma, lo status simbol de noantri.

Memorabili le storie di sindacalisti apparentemente duri e casti (gioco di parole) che girano con scorta dei carabinieri (!!!) e autoblu e magari in alcune occasioni si fan venire a prendere un chilometro prima della manifestazione da un collaboratore in Panda per fare poi un'entrata proletaria tra i poveracci che han perso il lavoro.

L'auto con autista ha pienamente senso quando la carica che si ricopre richiede continui spostamenti istituzionali ed ha pienamente senso per le cariche altissime delle Istituzioni quando si tratta di incarichi di alta rappresentanza o per ragioni di sicurezza (es. magistrati antimafia). In tutti gli altri casi (es. rettore di università) è un vezzo da provinciali o se vogliamo l'equivalente della siura che si mette la pelliccia per andar a comprare la caciotta nel negozio del paese.

In italia, dove la moglie di un presidente (della squadra di calcio o di qualsiasi cosa) è chiamata presidentessa e un ex onorevole lo si continua a chiamare onorevole o un laureato con la triennale lo si chiama dottore (e pure uno con la laurea magistrale lo si chiama dottore, cosa solo italiana), ovviamente i benefici delle autoblu si estendono pure alle segretarie dei potentelli e non è stato raro vederle sfrecciare pure qui in zona (PS grazie ai lettori per le segnalazioni). 

Mark Zuckenberg non gira in autoblu come pure i professionisti con incarichi importanti che incroci in bicicletta o, crepi l'avarizia, in taxi nelle città trendy del mondo. I nostri blogger quando girano a Silicon Valley o nei business parks di superaziende si prendono l'auto a noleggio oppure, quando gli spostamenti son lunghi, con UBER si fan arrivare un'auto guidata da un autista a buon prezzo. Insomma, salvi i casi di cui sopra, avere un'autoblu è roba da parvenù (fa pure rima) e fa ridere i polli come avere la berlinetta blu negli anni Ottanta.

Ma la musica nell'Italietta non cambia così, notizia dell'altro giorno in "Vaticano, la casta dei politici va a messa da Papa Francesco in auto blu" Tra i 518 parlamentari e autorità di vario genere presenti alla funzione religiosa celebrata dal Pontefice a San Pietro (il quale ha attaccato la corruzione), in molti si son presentati in auto d'ordinanza (pure per spostarsi dentro Roma la sobrietà non esiste). Si ricorda che a Londra si vede spessissimo il primo ministro in metropolitana o a piedi, tu e io possiamo tranquillamente incrociarlo a Pall Mall. Sarà che si guida dalla parte sbagliata della strada? Pure il sindaco di Londra gira in bici.

Ad ogni modo, a Morsano c'è trepidazione. Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, detto il Rottamatore, detto Renzie, detto "El bomba", ha messo in vendita con un "venghino signori, venghino" un lotto di autoblu della Presidenza del Consiglio. La vendita è operativa da oggi su eBay.

C'è ora la suspance di vedere se qualcuno in zona prenderà la macchina al balzo e vedremo così un'autoblu presidenziale girare in paese per grande gioia del guidatore, degli amici al bar e del Matteo nazionale. 


6 commenti:

Anonimo ha detto...

vergogna che non dite nulla sulle elezioni! vergogna che non sostenete le oppposizioni come avevate detto! Vergogna che farte i qualunquisti! vergogna che non dite nulla sulle inadempienze della giunta. vergogna che fate gli gnorri sui problemi del paese! vergogna, vergogna!

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

28.03.14 14:31:37 IP addresses assigned to VF-IT mobile users Palermo (Italia) 109.117.223.XX Explorer 8 Windows XP

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

whatever!

Avanti un altro. ha detto...

Ehi anonimo, dicelo tu quali sono le inadempienze della giunta, cosa fai vuoi che la campagna te la facciano gli altri?
Te l'ha detto il medico per caso?

170 state cars including Jags and Maseratis on eBay ha detto...

But there’s a long way to go. There are around 60,000 auto blu in Italy, underlining how these chauffeured cars appear to be at the disposal of every tin-pot public official. In comparison, the UK has around 200 chauffeured cars permanently at the disposal of state officials.

Polveri ha detto...

Ottimi venditori di aspirapolveri!

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune