domenica 16 febbraio 2014

Spritz Marines: Cosa possono fare i comuni per la situazione dei Marò?

Il caso dei due Fucilieri della Marina Militare Italiana (2º Reggimento "San Marco") detenuti da due anni in India in attesa di processo è raccontato qui da Rai News "Maro, due anni fa l'uccisione dei due pescatori indiani che diede il via al caso Marò".

Detenuti nel comune di Kerala
Indipendentemente dal discorso giurisdizione italiana (scontro avvenuto in acque internazionali) o indiane (scontro avvenuto in acque indiane) e dai risvolti di diritto internazionale non chiariti e di certo un precedente mai osservato (militari su una nave civile in navigazione, chi comanda chi?), resta il fatto che l'Italia sta subendo lo stallo della giustizia e soprattutto della politica Indiana (dove il capo del principale partito è un'italiana, Sonia Gandhi, che per le dinamiche politiche interne non è cosa favorevole alle istanze dell'Italia).

Sorvolando sulle dinamiche di cui sopra cui lasciamo felicemente il passo agli esperti di Chatham House e affini, passiamo a quello di cui si occupa questo blog: le vicende locali.

Dopo che avevano invitato il presidente Napolitano mesi fa ("Il paese invita Napolitano: venga in visita all’Ossario"), Il @messveneto questa mattina titola "Proposta da Gonars: Tricolore a lutto per i marò in India".

Così l'opinione pubblica s'è divisia tra...
  •  chi ritiene che i piccoli comuni nulla possono per la situazione dei Marò e che di fronte all'immobilità dei poteri centrali della Repubblica ci si deve rassegnare e ogni iniziativa suonerebbe come propaganda e che i comuni devono concentrarsi sulle buche delle strade e non sulla politica estera,
  • e chi è concorde con l'iniziativa di Gonars perchè se non si parte dal basso con almeno piccoli segnali, si rischia di far cadere nell'indifferenza il poco dignitoso trattamento riservato a due rappresentanti della Repubblica in una situazione di tutela degli interessi commerciali com'è il servizio anti-pirateria in acque internazionali
  e il dibattito continua

2 commenti:

Anonimo ha detto...

c'è chi deve sputare pallini per trovare qualche centinaio di euro per andare avanti con le attività associative mentre si spende per quattro scritte. Mah!

Anonimo ha detto...

inermi

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune