venerdì 23 gennaio 2015

Numeri Utili: Emigrazione italiana nel Regno Unito (2014)

Tratto da: "I numeri dell'emigrazione italiana nel Regno Unito".

Sempre secondo il British Census...

1851: 1.604 italiani nella sola Londra 
1861: 4.489 e circa la metà di questi vivevano nella capitale.
1881: 6.500 italiani censiti (in Inghilterra e nel Galles) 
1891:  poco meno di 10.000 
1901:  circa 20.000
1931:  18.792 presenze (una lieve flessione - nel 1905 viene varato il permesso di lavoro, il work permit, per l'accesso agli immigrati oltre all'impatto della Prima Guerra Mondiale e la successiva politica più restrittiva dell'epoca fascista in fatto di emigrazione.)

1951: 33.159 gli italiani nel Regno Unito
1961: 81.327 

Da questo momento in poi però, l'enorme flusso di nostri connazionali emigrati tende a diminuire, fino quasi a esaurirsi all'inizio degli anni Settanta.
A partire da questo periodo comincia un nuovo tipo di emigrazione, che trova la sua continuità ancora ai giorni nostri: quello che vede arrivare ragazzi giovani prevalentemente a Londra per studiare la lingua inglese, trovando impieghi in lavori precari a tempo determinato, in genere nella ristorazione. Accanto a questi nuovi emigrati, che diventano sempre di più negli anni Ottanta, arrivano anche giovani altamente qualificati, orientati ad entrare nel mondo della finanza e della grande industria, il cui numero raggiunge il punto più alto a fine degli anni Novanta.

2000: 155.000 (dati AIRE)
2007: 180.228 (dati AIRE)
2013: 220.000 (iscritti all'AIRE) ma si ipotizza ce ne sia un totale di 550.000 di residenti di fatto
2015: Solo a gennaio sono stati 2.300 i nuovi iscritti nei registro degli italiani residenti all’estero di Londra. Per avere i dati reali degli arrivi, il numero va almeno triplicato, perche la maggior parte non si registra. Negli ultimi due anni sono arrivati più di 90mila italiani

A gennaio 2014 il console Massimilano Mazzanti ha dichiato al Fatto quotidiano che: “Ufficialmente gli iscritti all’Aire – il registro degli italiani residenti all’estero, ndr – sono 220mila nel Regno Unito e 85mila a Londra. Ma le stime appunto, in quanto non tutti si iscrivono, sono, appunto, di oltre mezzo milione a livello Paese e di 250mila nella capitale” (vedi "Mezzo milione di italiani in Uk, ambasciata apre lo sportello “Primo approdo”)







Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune