venerdì 6 giugno 2014

I BLOG di Lista che fine faranno?

IN UN MONDO IDEALE, si vedrebbero delle discussioni articolate sui blog sui temi più importanti della vita amministrativa comunale, rimbalzarsi tra blog di lista di maggioranza e i blog delle liste di minoranza. 

Invece, l'evidenza empirica ci dice che i blog legati alla politica locale funzionano solo quando c'è più necessita di comunicazione e cioè in campagna elettorale. Nei circa 2 mesi di campagna elettorale si nota un'impennata di post e la relativa creazione dei blog delle liste nuove (es. Lista civica "Si può fare"). Poi, a partire dal giorno dopo le elezioni iniziano a diradarsi i post fino al collasso e la cessazione delle attività. Cessasione che può avvenire fin dal giorno dopo le elezioni oppure entro un anno dalle elezioni.

Inoltre la cosa cambia a seconda che la lista sia in carica (es Coltiviamo il Futuro) e che quindi abbia strutturalmente più interesse a comunicare quello che sta facendo e le decisioni prese, o che sia all'opposizione dove potrebbe avere delle battaglie da portare avanti o, infine, che si tratti di una lista fuori dal consiglio. In quest'ultimo caso il blog viene o rimosso dalla rete oppure resta li, totalmente inattivo (es. Progetto Comune). Ci son poi i blog individuali di consiglieri (es. CONTROMANO...) ma nei piccoli comuni sono rari sebbene tendano ad essere estremamente più attivi dei blog di lista (dove le strategie di comunicazione seguono un iter di gruppo per sua natura più lungo) e sono molto seguiti perchè ai lettori piace sentire più campane. 

Poi dipende se si tratta di un blog di partito o meno. I blog di partito hanno vita più longeva (es. LEGA NORD Castions) anche se non sempre (es. GIORNALE PDL GONARS) per le battaglie locali che si ispirano a temi di valenza nazionale del partito di riferimento.

Alcune liste hanno la funzione blog all'interno del sito di lista (vedi http://www.tradizioneefuturo.org al link Interno "Piazza Virtuale")

Son scelte.

Gestire un blog porta via tempo ma potrebbe valere la pena visto che, spannometricamente, si osserva che un buon 10% della popolazione, in modo continuativo o saltuariamente, un'occhio ai blog legati a tematiche locali lo butta. 

Ai blog poi è legato l'aspetto del "come contattare un proprio consigliere di riferimento". Mentre la maggioranza può usufruire delle email degli assessori e degli appositi orari di ricevimento, i consiglieri di opposizione è sempre più complicato raggiungerli. Ad esempio, spesso, non sono resi pubblici nè degli indirizzi email di servizio per contattare i consiglieri di opposizione, nè un recapito telefonico. Un blog risolverebbe questo problema dando la possibilità di contattare i referenti di lista semplicemente attraverso l'amministratore del blog.  

Ad ogni modo, la domanda che in paese la gente si fa è: i blog continueranno ad essere attivi lungo tutto il mandato di 5 anni o sono un mero strumento di comunicazione elettorale e presto calerà il silenzio fino a marzo 2019

Ci saranno delle opposizioni attive sul fronte dei blog?

Il tuo è un blog di modello A, che posta in campagna elettorale poi muore e poi risorge alla campagna elettorale successiva? O modello B che ha posta un po' e saltuariamente, o modello C che nasce muore il giorno dopo le elezioni o infine modello D che posta con regolarità individuale fin che sei in carica? 

3 commenti:

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

ricordateci del post di domandi sulla comunicazione intra paesana per organizzare le cene

Sys Op T&F ha detto...

Buon giorno sono il Sys Op del sito www.tradizioneefuturo.org Evidentemente Lei non ha verificato il nosto sito puntualmente in quanto avrebbe trovato le sezioni CHIEDI AL CANDIDATO, CONSIGLIO COMUNALE e PIAZZA LIBERTA' VIRTUALE (con blog interno) appositamente progettati per mantenere uno stretto filo comunicativo con i nostri elettori e con chi si interessa di Amministrazione ed ha il senso civico di seguire le vicende del "Comune" .
La ringrazio anticipatamente se vorrà attraverso le pagine del suo blog rettificare l'indicazione non coerente delle sue note.
Cordialità Sys Op T&F

Vitellozzo Silverdeschi Vantelli della Calastorta ha detto...

Ok, grazie per la segnalazione. In effetti al momento (ore 7:05 di domenica 8 giugno 2014) la pagina del blog interno recita:

A BREVE ATTIVEREMO IN QUESTA SEZIONE DEL NOSTRO SITO ISTITUZIONALE UNA "PIAZZA LIBERTA' VIRTUALE" PER RENDERE PUBBLICHE TUTTE LE ATTIVITA' IN SENO AL CONSIGLIO COMUNALE DEL NOSTRO GRUPPO CON LA POSSIBILITA' OVVIAMENTE DI LASCIARE COMMENTI PER GLI UTENTI.

Quindi un blog c'è. Aggiungiamo una nota in merito e rettifichiamo il post.

Mandi mandi

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune