domenica 8 giugno 2014

Numeri Utili: Pioppicultura (2013)

Il pioppo italiano è il più ricercato, per qualità, al mondo.


  • Dai 165mila ettari dedicati alla pioppicoltura negli anni ’60 siamo passati ai 55mila ettari odierni.
  • Un accordo tra 5 regioni italiane (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Veneto) si pone l’obiettivo di riportare la pioppicoltura ai 100mila ettari di coltura
  • Il consumo di solo legno di pioppo in Italia è attualmente di 2.500.000 metri cubi, coperto solo per 950.000 metri cubi dalla produzione nazionale
  • Il dato colloca l’Italia come quinto importatore mondiale di legno e primo importatore di legno da ardere
  • La Regione FVG quindi pone un grande interesse alla pioppicoltura, settore che permette possibilità di sviluppo e si propone di raddoppiare gli ettari da destinare a pioppeto per dare impulso alle nostre industrie (aprendo anche a spazi sinora off limits, quali zone SIC, siti di interesse comunitario, ad esempio ex basi militari, e naturalistici quali rive dei fiumi per la proprietà del pioppo di ridurre i rischi idrogeologici. 

Nessun commento:

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune