martedì 19 ottobre 2010

Economia: tra Guerra Valutaria, Impennata delle "Commodities", Elezioni e Speculatori

Quello che tiene banco nelle discussioni al bar, di questi tempi sono diverse cose, peró l'economia é la bestia nera che infervora di piú gli animi.

Quello di cui si discute é:
  • la caduta del dollaro contro le maggiori monete internazionali ed in particolare contro l'Euro. E chi esporta piú agli Americani?
  • la scalata clamorosa del prezzo dell'oro (siamo a 1.371 cents $ a oncia troy). E chi regala piú catenine ai figliocci che fanno la comunione?
  • la scalata significativa del prezzo dell'argento (2.449 cents $ a oncia troy). Vedi sopr
    a.
  • il prezzo del rame é tornato su a livelli massimi (8.375 $ a tonnellata). E le "gorne" di Danilo quanto mi costano ora?
  • i futures del mais sono saliti in bomba (572 cents $ a bushel). E se poi le galline non mi fanno le uova d'oro le strozzo!
La cosa che fa girare le palle in osteria é che tutte le "commodities" (ovvero i prodotti agricoli di base, i metalli e le risorse naturali) sono commercializzate in dollari e quindi le forti impennate di prezzo sono dovute a fattori legati alle dinamiche (artificiali?) del dollaro e non a dinamiche di domanda-offerta.

L'ombra del complotto é riemersa tra uno spritz e un prosecco.


Nel frattempo c'e' chi quatto quatto é in attesa di speculare contro i bond italiani qualora si andasse alle elezioni. Decisione che politicamente potrebbe essere sensata ma finanziariamente, per il carrozzone Italia, sarebbe un disastro a causa dell'incertezza che generano. "Incertezza" sui mercati causa sempre la richiesta degli investitori internazionali di maggiore "soddisfazione" dei loro investimeni italiani - leggi "tassi d'interesse piú alti sul debito che acquistano e quindi incremento del debito pubblico italiano ovvero riduzione della capacitá di spesa pubblica ovvero meno ospedali, meno strade, meno investimenti nella scuola etc. Ma ehi, la democrazia ha un costo".

Peró questo nessuno te lo racconta alla tivvú, no?

nel frattempo, gli avvoltoi della City e della Street sono in attesa. Su, su, fatevi del male, dai, dai.

Craaa, Craaa, Craaaa...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

La Corte dei Conti...la situazione economica con la bassa crescita del Pil non consente di tagliare le tasse, ma solo controllare la spesa........ wuaaaaaaaaa

Jaio Furlanâr ha detto...

Forsit pe setemane ch'a ven, un articul su alc di furlan ?
O dîs cussí parcé che dopo il spritz o il prosec forsit al restarà alc da bevi in te ostarie de contecurte.
http://contecurte.blogspot.com

Anonimo ha detto...

...Se fosse successo in una miniera italiana, le cose sarebbero andate così:
1° giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto.

2° giorno: da Bruno Vespa plastico della miniera, con Barbara Palombelli, Belen e Lele Mora.

3° giorno: prime... difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità: BERLUSCONI: colpa dei comunisti; DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi; BERSANI: ... ma cosa ... è successo?? BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la'; CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier; FINI: mio cognato non c'entra.

4° giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.

5° giorno IL PAPA: faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!

6° giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e da Barbara D'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"

dal 7° all 30esimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile. Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani. Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati, vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario. Ma è successo in Cile.... ci siamo salvati!!!

Anonimo ha detto...

Sempre corretto citare la fonte:

www.talkischeap.it/2010/10/18/minatori-cile-se-fosse-successo-in-una-miniera-italiana/

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune