giovedì 7 ottobre 2010

What's Up Morsan: Pen Pals

Il concetto è semplice: una classe a scuola si mette in contatto con una classe di un paese lontano, i cui studenti abbiano la stessa età e poi, tra loro, si scrivono regolarmente.

In inglese questo tipo di rapporto basato sullo scambio regolare di lettere, si chiama "pen pal" letteralmente "amici di penna" ma in pratica è un termine usato quasi esclusivamente per gli amici di penna tra scolari di scuole diverse. Per "amico di penna" in senso stresso si usa "pen friend".
L'esperienza diventa più divertente ed interessante se la classe di "pen pals" è all'estero. Ecco quindi le varie iniziative delle scuole Inglesi con istituti Australiani oppure scuole Americane con scuole in Iraq e via dicendo.

L'evoluzione del "pen pal" è "e-pen pal" dove anzichè una lettera, lo scambio diventa elettronico, via email o blog o altro.

E' un tipo di scambio che può funzionare tra scuole di paesi gemellati oppure quando, per ragioni umanitarie si voglia legare due comunità. In ultima analisi può essere un interessante modo per perfezionare una lingua straniera e la conoscenza di una cultura diversa.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

pen pals con San Filippo del Mela?

Anonimo ha detto...

SG-bepine
e sì caro anonimo girava anche un video nei mesi passati che la precedente amministrazione pensava ad uno scambio allargato alle scuole...ma poi è andata come è andata e vuoi che l'Istituto di riferimento è cambiato e vuoi che l'organico è, soprattutto alle exmedie, quasi del tutto rinnovato il treno ha saltato la stazione...

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune