venerdì 24 dicembre 2010

Non Buoni ma Giusti: cosí dovrebbero essere i pagamenti

Se ne discute spesso a Morsano in osteria ed alla vigilia di Natale, quando tutti si sentono piú buoni, ci si chiede dove sia questa bontá nel meccanismo ormai rotto dei mancati pagamenti ai creditori.

Il mancato pagamento di prestazioni giá eseguite é un problema per gli imprenditori italiani che fanno affari con la Pubblica Amministrazione, é l'assillo di molti imprenditori che non riescono a farsi pagare da altre imprese che finisce in tragedia quando questi rappresentino delle imprese estere che fanno affari in Italia.

Dunque, i problemi sono due. Partiamo col primo: la Pubblica Amministrazione che non paga. Gli enti pubblici sono in debito con le imprese private per oltre €60.000.000.000 (sessanta miliardi di euro). Una direttiva europea approvata l'ottobre scorso obbliga le amministrazioni statali a regolare le fatture entro 60 agiorni (contro la media odierna italiana di 186 giorni con punte pure di 800 - vedi "Adesso anche l' Italia paghi nei tempi giusti"). Per la cronaca, in Europa la media é 63 giorni.

Il problema causa anche fallimenti in quelle aziende strangolate dalla mancanza di liquiditá a causa dei crediti non onorati dalla Pubblica Amministrazione.

Quello che in bar fa effetto é lo sbilanciamento di comportamento delle amministrazioni pubbliche che, se devono pagare, ritardano ma se devono esigere, sono puntualissime! A titolo di esempio c'é chi ricorda che attende ancora, dopo anni, la restituzione della cauzione data ad un'amministrazione comunale per poter ropere una strada per dei lavori di allacciamento degli impianti di una casa privata alla rete comunale. Dopo aver prontamente ri-asfaltato nei termini previsti dalla legge i soldi non sono stati ancora restituiti. La cosa fa arrabbiare i morsanesi e non solo.

Si arrabbiano pure gli stranieri. Qui entriamo nel secondo dei problemi: quando a non pagare sono pure le imprese private. Questa l'ha sentita un nostro inviato al tavolo di discussione con dei dirigenti di multinazionali estere: uno dei piú grossi problemi del fare affari in Italia é la difficoltá a far valere i propri crediti. Se si finisce in tribunale, i tempi della giustizia sono cosí lunghi che non vale la pena rischiare d'aver cause con aziende italiane che non pagano e quindi meglio non fare affari in Italia!

A livello morsanese si sottolinea come spesso, alcune grandi aziende con le quali hanno a che fare imprenditori locali, si siano trasformate in delle "finanziarie" perché giocano sui crediti dovuti ai piccoli fornitori dilazionando i pagamenti in tempi lunghissimi. Tanto poi la piccola impresa sta zitta e non protesta. Un soppruso degno dei peggiori latifondisti d'altri tempi.

Poi ci sono i collaboratori, i fornitori di piccoli servizi, i dipendenti a progetto che non vengono pagati... tanto, se non ti va bene cosí... fammi causa e ci si vede in tribunale tra 12 anni!

Si dovrebbero onorare i debiti in tempi leciti non per essere "buoni" ma per essere "giusti".

Auguri di un Giusto Natale a tutti, soprattutto a quelli che stanno aspettando di essere pagati.

1 commento:

Fermo Amministrativo ha detto...

ci vorrebbe il Fermo Amministrativo delle auto dei politici!

Post più popolari di sempre

Post Più Popolari negli Ultimi 30 giorni

Post più popolari questa settimana

Seguici via email

Debito Pubblico

Spread BTP-BUND

Prezzo dell'Oro

Statistiche del Comune